Museum

MuseumArchivio di Stato di Grosseto

Museumsinfo

Über das Museum

La sede dell'Archivio di Stato è ad accesso libero e gratuito (previa prenotazione) per effettuare ricerche. Visite al palazzo potranno essere concordate con la Direzione.

L'Archivio di Stato di Grosseto si occupa di acquisire, conservare e valorizzare il patrimonio archivistico degli uffici preunitari e dello Stato Italiano, nell'ambito della Provincia.

Conserva, inoltre, archivi e singoli documenti divenuti di proprietà statale, archivi di enti pubblici territoriali, ed archivi privati.

Il patrimonio storico dell'Archivio di Stato di Grosseto è costituito da circa 50.000 unità, con documenti che vanno dal 1500 sino alla metà del Novecento. Il materiale archivistico più antico si trova nei fondi Estimo, Antiche Magistrature giudiziarie, e negli archivi dei Comuni.

I documenti sono consultabili nell’apposita sala, per mezzo di inventari ed elenchi.

L’Istituto è nato come sezione dell’Archivio di Stato di Siena nel 1958, stabilendo la sua sede provvisoria in un edificio di proprietà della Provincia di Grosseto.

Nel 1963 l'Archivio acquisì autonomia giuridica e, a causa dei continui incrementi del patrimonio archivistico, i locali si rivelarono inadeguati. Iniziò così la ricerca di una nuova sede. Nel 1980 fu assegnato all’Archivio un edificio demaniale vincolato, situato nel centro storico cittadino, in piazza Ettore Socci, dove si trova ancora oggi.

Planen Sie Ihren Besuch

Bewertungen

Noch keine Bewertungen

Erste Rezension schreiben
A minimum rating of 1 star is required.
Please fill in your name.

Erstellen Sie Ihre eigenen Audio-Touren!

Die Verwendung des Systems und der mobilen Stadtführer-App ist kostenlos.

Start

App preview on iOS, Android and Windows Phone