Museum

MuseumIl Palazzo Topkapi

Museum info

About the museum

This is a paid tour, you can buy
the tour in the izi.TRAVEL app

Benvenuti nel leggendario Palazzo Topkapi, tra siti del Patrimonio mondiale UNESCO dal 1985!
Forse conosci già il film di Hollywood "Topkapi" con Peter Ustinov nomination agli Oscar, o l'opera di Mozart "Il ratto del Serraglio", o la serie TV sul Sultano Hurrem, tutte opera ambientate nell’esclusiva cornice del Palazzo Topkapi.

Con storie interessanti e informazioni affascinanti sul Palazzo Interno ed Esterno, ti guideremo attraverso il glorioso Palazzo Topkapi in cui governarono i sultani ottomani per 400 anni.

 

- Palazzo Topkapi. Significato del nome
Topkapi significa Porta del cannone per via del del nome usato dalla gente del luogo ad indicare le unità di artiglieria che difendevano la zona affacciata sul Bosforo. Con una popolazione di 5.000 persone, il palazzo era una vera e propria Città nella Città. Oltre al Sultano e ai numerosi membri della sua famiglia, vivevano qui anche tutti i funzionari, dal Visir al Giudice, le guardie del Sultano e altre unità militari. Prima che la famiglia reale del Sultano si trasferisse nel Palazzo Dolmabahçe, 24 differenti sultani ottomani vissero e regnarono nel Palazzo Topkapi, per 4 secoli, tra il 1478 e il 1855.
Sebbene la famiglia fosse andata via, il tesoro reale, le sacre reliquie del profeta Maometto e gli archivi imperiali rimasero conservati a Topkapi, e poiché il palazzo era la sede ancestrale della dinastia ottomana, continuò a servire come sede per alcuni ufficiali cerimonie.

- The Short History of the Ottoman Empire
Breve storia dell’Impero ottomano Riassumiamo brevemente chi furono gli ottomani, come il loro territorio crebbe trasformandosi in un gigantesco impero e come tramontò un regno durato seicento anni. Tutto iniziò nel 1299 con una tribù nomade turkmena guidata da Osman nel nord-ovest dell'Anatolia al confine con l'impero bizantino. Fino al 1453 estesero i loro confini verso est e verso ovest.

La conquista di Costantinopoli, avvenuta in un giorno di Maggio del 1453 sotto il Sultano Mehmet II, detto anche Maometto II in italiano, sancì la fine dell'impero bizantino e quindi della Roma orientale cristiana, causando un'onda d'urto in tutta l'Europa. Verso la fine del XVI secolo, l'impero raggiunse la sua massima estensione. Le province ottomane si estendevano dai confini dell'Austria all'Iran e dal Marocco allo Yemen. Le forze ottomane assediarono Vienna per due volte, ma in entrambe le occasioni gli assedi furono respinti. A causa della forte resistenza degli europei, dei russi e degli arabi nel corso degli anni, la lenta ma costante perdita di territorio dell'Impero ottomano ebbe inizio nel XVII secolo. 200 anni dopo, il territorio dello stato era limitato solo all'Asia Minore, alla Mesopotamia e ai Balcani.

Lo sfarzoso stile di vita di Sultan Abdülmecid I, che costruì il Palazzo Dolmabahçe come nuova sede del governo a metà del XIX secolo, non solo portò alla fine del Palazzo Topkapi, ma anche alla bancarotta dell'impero. In Occidente si parlava di questa fragile situazione indicando la Istanbul del XIX secolo come "il grande malato del Bosforo".
L'alleanza con l'impero tedesco dopo l'entrata nella prima guerra mondiale sancì la fine dell'impero ottomano, ciò che portò alla guerra d'indipendenza turca e, infine, alla fondazione della Repubblica turca nel 1923. La famiglia dinastica ottomana fu esiliata e ora vive principalmente in Francia, negli Stati Uniti e nel Regno Unito.

 

- Il Conquistatore di Istanbul
IL Sultano Fatih Mehmet aveva solo 21 anni e parlava sei lingue. Ha ribattezzato la città Kostantinniye, ma nel tempo è stata chiamata Islambol o Stambul in volgare, che alla fine è diventato il nome di Istanbul. Ma solo a metà del XIX secolo Istanbul era il nome ufficiale della "città dai sette colli". Il Sultano Fatih Mehmet morì nel 1481, a soli 49 anni, durante una battaglia.

- La costruzione del Palazzo Topkapi
Nel 1459, il Sultano Fatih Mehmet ordinò la costruzione del Palazzo Topkapi all'interno di un'area di 700.000 m2. La costruzione durò 19 anni e nel 1478 il Sultano Fatih Mehmet si trasferì nel leggendario Palazzo Topkapi. Nel corso dei secoli, sono stati aggiunti molti edifici.
L'arredamento dei palazzi dimostra l'incommensurabile ricchezza dei sultani ottomani. Sono stati utilizzati solo i migliori materiali da costruzione, i tappeti più preziosi e i mobili più costosi e quelli più vecchi furono usati per la decorazione e l'ornamentazione.

Sul lato terra, il palazzo era circondato da un muro di cinta appositamente costruito lungo 1.400 metri, noto come "Muro Reale", mentre sul lato rivolto verso il mare era protetto da antiche mura bizantine.

Plan your visit

Exhibits

Exhibits featured with audio

Reviews

6 reviews

Review this tour
A minimum rating of 1 star is required.
Please fill in your name.
  • Дмитрий

    1 out of 5 rating 02-11-2022

    лучше взять бесплатный аудиогид на входе. информации минимум, карты нет

  • Полина

    2 out of 5 rating 11-03-2021

    Не понятно организован маршрут, всё хаотично. Нет карты нормальной с моей локацией и локацией достопримечательностей. Ориентировалась только на картинку из аудио. Если не находила соответствующую, то просто всё мимо проходила без информации. Хотелось бы более понятный маршрут, более долгие аудио. Иначе каждые несколько секунд перещёлкивать попросту неудобно. Зря потратила деньги. Лучше бы купила местный аудиогид.

  • Erdogan Tur

    5 out of 5 rating 02-18-2021

    Sehr gut und genau beschrieben, das Geld ist gut angelegt.

  • Валерий

    1 out of 5 rating 09-17-2020

    Не тратьте свои деньги, ни о чем!!!! Информации -очень мало, не информативно, не интересно. Лучше взять аудиогид в самом дворце.

  • Мария

    1 out of 5 rating 08-21-2020

    Специально не стали брать аудиогид в музее, понадеялись на этот. По итогу информации 0. Секунд по 30 на помещение. Разочарование.

Create your own audio tours!

Use of the system and the mobile guide app is free

Start

App preview on iOS, Android and Windows Phone