Museum

MuseumDuomo di Udine: viaggio tra le sue opere

Only in Italian

Museum info

About the museum

Il Duomo di Udine, che si trova pochi passi dalle vie principali del centro storico, è la chiesa più importante e imponente della città. Ne cominciò la costruzione il patriarca di Aquileia Bertoldo di Andechs-Merania, nel 1225, come cattedrale dedicata a san Odorico e modellata secondo il gusto francescano; i lavori si conclusero undici anni dopo, nel 1336.
L’edificio subì gravi danni a causa del disastroso terremoto del 1348 ma nel giro di pochi anni si conclusero i restauri, che inclusero significative modifiche della facciata (in particolare venne sostituito il primo grandioso rosone con quello tuttora visibile). Nel contempo, per la decorazione pittorica della cappella maggiore e dell’adiacente cappella di San Nicolò, fu chiamato l’artista Vitale da Bologna. Per la prima, egli realizzò un ciclo di affreschi che rappresentavano scene del Vecchio e Nuovo testamento sulle pareti laterali, mentre sulla parete di fondo fu affrescata una Crocifissione sormontata dalla Incoronazione di Maria.
Nel Settecento la struttura venne quasi completamente trasformata secondo il gusto barocco dall'architetto Domenico Rossi. Terminati i lavori, nel 1735 il patriarca Daniele Delfino riconsacrò la cattedrale con il nuovo nome di Santa Maria Maggiore. Due anni dopo commissionò a Gian Battista Tiepolo la realizzazione delle due pale d’altare raffiguranti i Santi Ermacora e Fortunato e la Santissima Trinità. All'inizio del Novecento con un restauro si è tentato di ridare alla facciata l’originale aspetto trecentesco.

Plan your visit

  • 1, Piazza del Duomo, Borgo Aquileia, Udine, Friuli-Venezia Giulia, 33100, Italy

Reviews

No reviews yet

Write the first review
A minimum rating of 1 star is required.
Please fill in your name.

Create your own audio tours!

Use of the system and the mobile guide app is free

Start

App preview on iOS, Android and Windows Phone